Skip to content

Chalet Nel Doch

27 settembre 2019 | tempo libero | no comments

Visitare le Dolomiti significa fare un’esperienza davvero unica in uno dei luoghi più belli d’Italia. Il modo migliore per avere un’esperienza completa però, è quello di pernottare nello Chalet del Doch, una piccola struttura tradizionale che può regalare grandissime emozioni, soprattutto d’inverno. Scopriamolo insieme!

 

Chalet del Doch: un piccolo gioiello fra le Dolomiti

In origine Chalet del Doch era una baita di montagna, un maso alpino utilizzato dai pastori. Oggi è stato ristrutturato e, pur conservando intatto lo spirito della tradizione, presenta interni moderni dal design ricercato. Tutti coloro che vi hanno soggiornato ne sono rimasti colpiti, sia grazie alla qualità della struttura, ma anche per il relax che la zona trasmette.

L’incantevole Valle del Lozen-Primiero, infatti è una cornice idilliaca per questo piccolo chalet. La pace circostante aiuta a staccare la testa dai pensieri e dalla routine quotidiana, trasformandolo in un vero e proprio rifugio per la mente e i sensi. Il primo paese si trova a circa una decina di minuti di auto ed è Canal San Bovo.

 

Cosa fare quando si pernotta a Chalet del Doch

L’area circostante è un trionfo di natura selvaggia. Questo luogo è quindi ideale per gli amanti delle escursioni e della montagna in generale. I boschi limitrofi sono fitti e offrono molte opportunità per chi desidera osservare la flora e la fauna locale, mentre il lago di Calaita è il luogo ideale in cui andarsi a rilassare e meditare in pace.

Durante l’inverno sono attivi anche impianti sciistici nei paesi limitrofi, facili da raggiungere se automuniti. Insomma, lo Chalet del Doch è il rifugio perfetto per chi desidera esplorare le bellezze delle Dolomiti e dei loro d’intorni.

Condividi l'articolo

  • Delicious
  • Digg
  • Newsvine
  • RSS
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Twitter

Comments

There are no comments on this entry.

Add a Comment