Skip to content

Come andare in bici elettrica di notte: 3 consigli efficaci

26 giugno 2018 | tempo libero | no comments

Chi l’ha detto che per andare in bici debba essere per forza giorno? Può capitare, infatti, di doversi muovere anche di notte per un’emergenza o magari perché si ha un appuntamento importante. Pertanto, se non avete la macchina e possedete solo un e-bike, magari elettrificata con un kit bici elettrica Green Moving, non abbiate paura a fare lunghi viaggi anche quando è buio. Pedalare di notte è assolutamente possibile. E per saperne ancora di più, ecco alcuni consigli per andare in bici di notte in tutta sicurezza.

1. Accendete sempre luci posteriori ed anteriori

Le luci sono un accessorio importantissimo quando si va in giro di notte, in quanto permettono di ottenere molta visibilità al buio. Ecco perché è importantissimo tenerle accese durante la pedalata, sia che ci si trovi in vicoli bui che in strade particolarmente illuminate. Ovviamente, sarebbe bene usare buone luci, magari con una luminosità abbagliante, in modo da avere l’assoluta certezza di essere davvero ben visibili.

2. Indossate abiti catarifrangenti

Gli abiti catarifrangenti si contraddistinguono per il loro colore acceso e soprattutto per la presenza di fasciature abbaglianti e luminose. Ebbene, indossando un giubbotto di questo tipo, è davvero difficile non essere visibili dagli automobilisti per strada. Se non possedete una giacca o dei pantaloni catarifrangenti, potete anche optare per dei vestiti di base dai colori molto accesi, in modo da risultare comunque evidenti a chi guida con voi per strada. Ovviamente, parliamo di una sorta di piano B da utilizzare solo nel caso non abbiate vestiti catarifrangenti.

3. Usate un casco con luce frontale

Quando si pedala di notte, la luminosità non è mai davvero abbastanza. Ecco perché vi consigliamo di indossare anche un casco con luce incorporata al suo interno, al fine di avere ben chiara la strada che avete davanti. Tra le altre cose, con i caschi dotati di luce, sarà più semplice essere visibili anche alle macchine della corsia opposta, il che non fa di certo male. Se non possedete un casco di questo tipo, provate comunque tutti i modi possibili per rendervi più visibili, al fine di pedalare di notte in totale sicurezza.

Condividi l'articolo

  • Delicious
  • Digg
  • Newsvine
  • RSS
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Twitter

Comments

There are no comments on this entry.

Add a Comment