Skip to content

Come diventare un buon SEO

16 marzo 2014 | SEO | no comments

Chi cerca di promuovere un proprio sito nel web, oppure collabora per promuovere i siti di altri, conosce assai bene l’importanza della SEO o dei SEO nelle varie città come Milano, Roma, etc. La Search Engine Optimization è infatti molto importante fra gli addetti ai lavori, in quanto è la base per permettere ad un sito di essere mostrato ai primi posti da motori di ricerca come Google. Molti studi hanno dimostrato che nessun utente va oltre la prima pagina proposta dai motori di ricerca, quindi è fondamentale che il proprio sito abbia la massima visibilità. Certo la SEO da sola non è sufficente a rendere un sito vincente rispetto agli altri, è solamente un settore del web marketing, ma sicuramente è uno dei principali. Poi entrano in gioco la qualità dei prodotti offerti, i prezzi praticati, la funzionalità del sito, ma la prima cosa necessaria è che quello stesso sito sia ben visibile al pubblico.

Non esistono corsi o formule segrete per diventare un bravo SEO, ma alcune semplici regole fondamentali:

– documentarsi su siti italiani e stranieri, poiché si tratta di una materia in costante aggiornamento ed è importante conoscere il mercato italiano in cui si opera e quello straniero per conoscere in anteprima eventuali aggiornamenti e non farsi cogliere impreparati;

– socializzare perché è fondamentale il dialogo per il confronto e permette di conoscere realtà lavorative veramente interessanti e dalle quali apprendere giorno dopo giorno;

– sperimentare su progetti personali per capire come le nostre azioni SEO vadano a incidere rispetto alle centinaia di altri fattori e soprattutto alla nicchia di mercato di riferimento. Questa azione però deve essere sempre compiuta su siti personali e mai su quelli dei clienti;

– sbagliare e cercare di capire i propri errori, capiterà sempre di commetterne con tutte le innovazioni dei search engine. Molto importante in questi casi capire dove si è sbagliato e correggere i propri errori;

– ricominciare, rivedere, riapplicare tutti i precedenti punti dopo un errore. Effettuare continui reload, come se stessi affrontando un videogioco ed avessi esaurito tutte le pallottole a tua disposizione. Ricominciare dal primo punto e ripercorrerli tutti può solo contribuire a farti diventare un SEO migliore.

Secondo alcuni puoi considerarti un SEO solo dopo che avrai posizionato centinaia di siti, secondo altri dopo che avrai dedicato a questa attività almeno diecimila ore di allenamento.

Sicuramente quelle che abbiamo elencato sono le prime cinque regole base, poi molto conterà l’esperienza e la passione, la costanza che ognuno metterò nell’effettuare la propria preparazione e nel cercare di tenersi sempre aggiornato in una materia come il SEO in continua, costante evoluzione.

Altrimenti non ti resta che rivolgerti solo ai migliori e ai corsi a tema per diventare più esperto, i SEO Milano ti stanno aspettando 😉

 

 

Condividi l'articolo

  • Delicious
  • Digg
  • Newsvine
  • RSS
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Twitter

Comments

There are no comments on this entry.

Add a Comment