Skip to content

Il ruolo dello studio legale per il diritto del lavoro

Lo Studio legale specializzato in diritto del lavoro di Roma è uno studio legale che offre consulenza specialistica in materia giuslavoristica, sia in sede giudiziale che stragiudiziale.

La consulenza può riguardare sia la posizione dei lavoratori che quella del datori di lavoro e riferirsi a qualsiasi momento del rapporto di lavoro, fisiologico o patologico.

L’assistenza può interessare la fase prodromica all’instaurazione di un nuovo rapporto di lavoro tra i lavoratori e il datore di lavoro. In questo caso, l’avvocato fornisce la propria assistenza in vario modo: informa il cliente delle diverse forme contrattuali, flessibili e non, previste nell’ordinamento giuridico e della convenienza di ciascuna di essa; analizza, in funzione del tipo di contratto da concludere, l’opportunità d’inserire eventuali clausole aggiuntive (come ad esempio quelle concernenti la previsione di premi e superminimi) e, infine, informa sull’esistenza di forme retributive alternative.

Sotto il profilo dell’azienda, la consulenza legale dello studio legale per il diritto del lavoro di Roma è particolarmente importante nelle procedure di assunzione di personale, d’invio delle comunicazioni obbligatorie previste dalla legge e, in caso di grandi imprese, nella predisposizione del regolamento o policy aziendale (si tratta delle norme con cui l’azienda, con specifico riguardo a determinati settori e in modo assolutamente unilaterale, disciplina la condotta dei propri lavoratori).

Nella fase dell’instaurazione del rapporto di lavoro, l’intervento dell’avvocato  dello è fondamentale per assicurare il corretto inquadramento contrattuale nel rispetto della legge e della contrattazione collettiva per tutti i profili che non richiedono una regolamentazione individuale.

Nell’ipotesi in cui, in base allo specifico rapporto di lavoro che si sta per instaurare, non trova applicazione alcun contratto collettivo, i datori di lavoro sono tenuti a indicare, oltre alle informazioni base (come l’indicazione delle parti, del livello e delle mansioni dei lavoratori, nonché la retribuzione riconosciuta) anche altre informazioni più dettagliate come la periodicità della retribuzione e le modalità di svolgimento della prestazione lavorativa da parte del lavoratore.

Al verificarsi di eventi in cui il diritto del lavoratore viene leso, come accade nell’ipotesi in cui abbia subito un demansionamento o mobbing, l’intervento di un avvocato è molto importante. In taluni casi, può essere necessario l’avvio di trattative dirette a conseguire una risoluzione del rapporto di lavoro.

Puoi rivolgerti allo Studio DE Luca all’indirizzo http://www.studiolegaledl.it/studio-legale-diritto-lavoro-roma per avere la consulenza legale e capire come muoverti.

L’assistenza dell’avvocato in questi casi persegue lo scopo di far ottenere il massimo risarcimento possibile al lavoratore che abbia subito un danno.

La consulenza può avere ad oggetto anche la fine di un rapporto di lavoro. Nell’ipotesi in cui, il rapporto sia giunto fisiologicamente al suo termine, il lavoratore ha diritto di ricevere il TFR (pari alla somma degli accantonamenti annui di una parte della paga corrisposta nel corso dell’intero periodo di lavoro) oltre a eventuali indennità previste dalla specifica tipologia contrattuale interessata.

Ruolo dell’avvocato dello studio legale per il diritto del lavoro di Roma  in questa fase è la verifica circa l’esattezza del calcolo effettuato dal datore di lavoro e riconosciuto al lavoratore.

Nei casi più gravi, il lavoratore può essere destinatario di provvedimenti particolarmente come l’irrogazione di sanzioni disciplinari o di licenziamento (individuale o collettivo), messa in mobilità e cassa integrazione.

Il lavoratore, che ritiene che quel provvedimento sia lesivo di un suo diritto, può rivolgersi all’avvocato, il quale, analizzati i fatti e la documentazione fornita dal lavoratore, valuta l’opportunità d’intraprendere un’azione legale o in alternativa, se è possibile, procedere con una soluzione conciliativa.

Condividi l'articolo

  • Delicious
  • Digg
  • Newsvine
  • RSS
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Twitter

Comments

There are no comments on this entry.

Add a Comment