Skip to content

Gli Impianti Dentali: manutenzione

7 dicembre 2014 | Odontoiatria | no comments

Cura degli Impianti Dentali

 

Cosa occorre per effettuare una buona manutenzione per gli impianti dentali?

Ecco una serie di consigli in grado di risolvere i problemi legati ad una manutenzione tutt’altro che buona.

 

Pulizia degli impianti dentali da effettuare sempre

 

Premettendo che gli impianti dentali devono essere visti come dei veri e propri denti, è importante ricordarsi che, dopo i pasti, bisogna lavarli come se appunto si trattasse dei denti veri e propri.

Lavare gli impianti dentali infatti deve essere un’operazione che deve essere effettuata sempre.

Questo per un semplice motivo: lavando sempre i propri impianti dentali, sarà possibile renderli sempre puliti, e soprattutto evitare che questi possano piano piano macchiarsi, visto che il cibo potrebbe avere tale effetto su degli impianti non curati in maniera costante.

 

Mangiare con calma e senza fretta

 

Bisogna porre la massima attenzione anche a quando si mangia il cibo: questo infatti deve essere masticato con grande calma, evitando che questo possa creare dei danni.

Ad esempio, un pezzo di carne che tende ad essere leggermente duro deve essere masticato con delicatezza, e la carne non deve essere strappata con forza.

Comportandosi in questo modo si rischia semplicemente di rovinare i denti e la gengiva, visto che la base potrebbe subire uno scatto e dunque spaccare la gengiva stessa, con delle conseguenze che sono tutt’altro che semplici da affrontare.

Il cibo dunque deve essere masticato con molta calma, e bisogna assolutamente evitare di compiere delle azioni che di fatto danneggiano gli impianti dentali.

 

Eliminare le cattive abitudini

 

Anche le cattive abitudini possono incidere in maniera negativa sugli impianti dentali: è infatti necessario evitare alcune azioni comuni, che si trasformano in abitudini sbagliate, che anche sugli impianti dentali potrebbero avere delle conseguenze poco piacevoli da affrontare.

Bisogna dunque ricordarsi di evitare di digrignare i denti, che oltre dare fastidio alle altre persone, potrebbe consumare, in maniera lenta ma costante, gli impianti dentali.

Utilizzarli inoltre in maniera scorretta e poco consigliata deve essere un’operazione assolutamente da evitare: in questo modo dunque, sia i danni alle gengive che agli impianti veri e propri saranno evitati, e questi avranno una durata costante.

 

Non abusare di certe sostanze

 

Bisogna anche ricordarsi che gli impianti dentali sono sensibili a certe sostanze, che possono essere altamente nocive per gli impianti stessi: ad esempio la nicotina e caffeina sono delle sostanze che devono essere ridotte, in maniera tale che gli impianti dentali possano essere macchiati.

Queste sostanze dunque devono essere ridotte, e possibilmente evitate, dato che avranno degli effetti negativi sugli impianti stessi.

Queste operazioni dunque devono essere sempre ricordate e messe in pratica, e permettono agli impianti dentali di godere di un grande livello di resistenza, la quale non verrà mai ridotta se tutti questi comportamenti verranno abilmente evitati.

Con poche operazioni dunque, sarà possibile evitare che gli impianti dentali si possano danneggiare, e che questi debbano essere prontamente sostituiti.

 

Condividi l'articolo

  • Delicious
  • Digg
  • Newsvine
  • RSS
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Twitter

Comments

There are no comments on this entry.

Add a Comment