Skip to content

VIVOIL: cioccolato unico e originale nel gusto e nell’aspetto

Una storia buona, fatta di profumi e colori, antichi caffè e moderne dimore private, rinomati laboratori artigianali e luoghi esotici, cortesie e piccole trasgressioni. Cioccolatini e praline di alta qualità non possono prescindere da tutto ciò.

cioccolato
Ed è con questa convinzione che il fondatore della nostra azienda, appassionato da sempre di cioccolato e cioccolatini, inizia a lavorare come apprendista in prestigiosi laboratori di produzione di cioccolata.

Fare cioccolatini gli da enorme soddisfazione e gli riesce veramente bene! Tant’è che già dopo poco gli consentono di sperimentare varianti, nelle forme e nei ripieni, per realizzare piccoli quantitativi di praline su singole richieste …e difficilmente non indovina la formula vincente!

Poi gli si presenta l’opportunità di acquisire ancora nuove competenze: affiancare un selezionatore nella ricerca delle varietà migliori di semi di cacao. Così il giovane, ambizioso e curioso, ha modo di misurarsi con nuovi segreti della materia prima, oltre che con l’abilità di commercianti ed imprenditori.

Ormai appresi i rudimenti del mestiere, sia in bottega che in giro per il mondo, desidera cominciare un’attività in proprio, ma da dove iniziare?

Il momento non sembra propizio per partire dal niente e mettersi in concorrenza con le cioccolaterie più affermate sul territorio, sue maestre.

La vendita online è la soluzione! Riduce al minimo i costi di gestione a tutto vantaggio dell’utilizzo di materie prime di eccellenza e di ciò che il nostro cioccolataio ama e sa fare meglio: cioccolato, praline, fiori, bomboniere, confetti di alta qualità e personalizzabili.

Così nasce la VIVOIL: prodotti unici e originali nel gusto e nell’aspetto, con decorazioni esclusive anche su domanda specifica del cliente, curati in ogni dettaglio come vuole la miglior tradizione cioccolatiera italiana, a prezzi competitivi, uniti alla comodità di poter prenotare e ricevere la merce direttamente a domicilio.

Condividi l'articolo

  • Delicious
  • Digg
  • Newsvine
  • RSS
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Twitter

Comments

There are no comments on this entry.

Add a Comment