Skip to content

Piscine gonfiabili: consigli all’acquisto

L’estate si avvicina e, per chi ha la fortuna di avere un giardino, una delle migliori spese che si possa mettere a budget di fare è la piscina gonfiabile: eccellente per far divertire i più piccoli, bellissima anche per i più grandi, in questo articolo vogliamo guidarti all’acquisto delle migliori piscine gonfiabili per l’estate (Per maggiori info www.piscinegonfiabili.com ) .

La qualità è la prima cosa

Considerando che quella della piscina gonfiabile è una spesa che si fa una volta ed è pensata per durare anni, la qualità è fondamentale, per cui meglio spendere qualche cosa in più oggi che essere costretti a rifare la spesa tra 12 mesi.

Essa va ad influire direttamente anche sulla sua durevolezza (in termini di tempo); le piscine gonfiabili sono suscettibili di forature e sceglierne una realizzata con un materiale forte e che sviluppata con un design pensato per aumentare la durata delle stesse, può ridurre il potenziale rischio di buchi e prolungare la durata della piscina.

I disegni che includono più scomparti d’aria sono i migliori poiché impediscono ad un solo buchetto di distruggere l’integrità strutturale dell’intera piscina. Quelle progettate in questo modo possono essere più costose, tuttavia sono il top in termini di qualità e durevolezza.

La maggior parte delle piscine gonfiabili è costituita da PVC. Lo spessore di questo materiale è noto come “calibro”. Un valore più alto indica un materiale più spesso e poiché il materiale più spesso è più difficile da forare – ed è anche più resistente all’usura – la scelta di una piscina con un calibro maggiore è sempre una decisione saggia.

Strumenti di pulizia

Mantenere l’acqua della piscina, anche di quella gonfiabile, pulita, è una parte molto importante. La migliore soluzione è che la piscina sia già dotata di pompe, filtri ed accessori esterni che possono essere utilizzati per garantire la pulizia dell’acqua.

E non pensate che l’acqua va cambiata solo quando diventa “verde”: la sostituzione andrebbe fatta molto di frequente, idealmente ogni due giorni, perché l’acqua stagnante può sviluppare alghe e altri batteri che possono diventare pericolosi per la salute umana, soprattutto dei più piccoli.

La sicurezza

Le piscine gonfiabili superficiali presentano dei rischi per la sicurezza dei bambini. Come per qualsiasi piscina, dovrebbero essere prese delle precauzioni per garantire la sicurezza di tutti i piccoli.

I lati flessibili della piscina sono particolarmente pericolosi perché rendono facile, per un bambino che si appoggia, cadere verso l’interno. Tuttavia, uscire fuori dalla piscina non è così semplice: la maggior parte delle piscine gonfiabili, infatti, sono pensate per essere più ampie alla base e più strette in alto, in modo che i lati non cedano. Ciò garantisce la stabilità della piscina e impedisce all’acqua di fuoriuscire dai lati, ma allo stesso tempo questo disegno può impedire ad un bambino di uscire dalla piscina, con tutto quello che ne consegue.

Per la sicurezza dei bambini, essi non dovrebbero mai giocare in una piscina – o vicino ad una piscina – senza la sorveglianza di un adulto.

Prezzo

L’ultima variabile, perché siamo convinti che la qualità e la sicurezza vengano prima di ogni cosa. Diciamo che i prezzi delle piscine gonfiabili variano da poche decine ad alcune centinaia di euro, dipende dalla grandezza e dalle caratteristiche della stessa. Come vedete, ci sono piscine per ogni budget, per cui fate con saggezza la vostra scelta.

Condividi l'articolo

  • Delicious
  • Digg
  • Newsvine
  • RSS
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Twitter

Comments

There are no comments on this entry.

Add a Comment