Skip to content

Come fare soldi con un blog

12 luglio 2018 | computer | no comments

Migliori CMS

Oggigiorno ci si chiede sempre di più se è possibile fare soldi lavorando da casa. A volte per arrotondare lo stipendio, altre volte proprio per guadagnare qualche soldo in più. In questo articolo ti spiegheremo qualche trucco su come fare soldi con un blog.

Riuscire a guadagnare soldi con un blog però non è assolutamente un lavoro semplice e veloce. Richiede invece tempo, dedizione, pazienza e tanto lavoro. È necessario tanto impegno, ma è comunque una attività possibile.

Per creare un blog indipendente economicamente, è necessario creare un blog di successo. Quindi rimboccati le maniche e segui questi pochi consigli (non esistono regole scritte, ma solo consigli) che ti propongo di seguito.

Intanto fondamentale è avere in testa ben chiaro che per creare un blog di successo è necessario scrivere contenuti di qualità e il blog creato deve essere professionale.

Come creare un blog

Per fare soldi online con un blog, la prima cosa da fare è effettuare un piccolo investimento, cioè acquistare il dominio. Scegli un nome adatto, magari che faccia capire di che argomento tratti (se hai in mente un blog monotematico).

Seguire un blog monotematico è più semplice. Individui un target di pubblico e coccola la tua nicchia con articoli sempre nuovi. Così il blog sarà più efficace piuttosto di creare un blog generico senza avere un target di riferimento.

A questo punto devi creare il blog, quindi scegli un tema (cioè l’aspetto e la grafica che deve avere) e i plugin che possono esserti utili per personalizzare il blog.

Ora necessario è individuare il pubblico verso cui ti vuoi rivolgere. A questo punto devi organizzare una scaletta di contenuti da editare.

Il passo successivo è creare contenuti di qualità e pubblicarli con frequenza. L’interazione con il pubblico se scrive e commenta, è la base per creare un blog di successo.

Come guadagnare con un blog

Se hai fatto tutti i passi precedentemente descritti, sei a buon punto per iniziare a guadagnare con il blog. Ci sono due tipi di guadagni possibili, quelli diretti e quelli indiretti.

Quelli diretti sono ad esempio i banner pubblicitari e le affiliazioni, mentre quelli indiretti sono i guadagni che si vedono a lungo termine: il blog creato diventerà il tuo biglietto da visita, potrà aiutarti a trovare un lavoro e a farti notare.

Se il tuo blog fa già un numero importante di visite giornaliere, basta solo che ti registri ad uno dei tanti sistemi pubblicitari (Google Adsense, Tradeboublre e Bidvertiser ad esempio) disponibili su internet. Questi sistemi ti forniranno un codice (html) da inserire sul tuo blog, studieranno i contenuti del sito e proporranno pubblicità (sotto forma di banner) inerenti con i temi trattati.

Una volta inserite le pubblicità sul blog, per guadagnare c’è bisogno che qualcuno faccia clic sui banner pubblicati.

Proprio per questo motivo è necessario semplicemente proporre dei contenuti interessanti e cercare di far conoscere il tuo blog in giro per la rete.

Se il blog va bene e fa un numero alto di visite, puoi pensare di guadagnare anche attraverso i post sponsorizzati o le recensioni di alcuni prodotti dietro ricompense.

Un’altra opzione per fare dei soldi con il blog è quella di vendere mensilmente degli spazi pubblicitari sul tuo blog.

Se il tuo sito diventa abbastanza famoso puoi cioè pensare di vendere qualche spazio pubblicitario ad aziende che trattano lo stesso argomento che tu tratti nel blog.

Un altro metodo di guadagno tramite il blog è creare delle affiliazioni (Amazon permette di fare ciò) proponendo prodotti e servizi. Puoi pensare di ricevere una percentuale dalla vendita di ciò che proporrai sul tuo blog.

Come vedi quindi ci sono tanti modi per poter guadagnare soldi con il blog, l’importante è solo creare con frequenza contenuti di qualità per una nicchia scelta e studiata di pubblico. Se tutto questo già c’è, il gioco è fatto!

Il convertitore Word in HTML consente di comporre un codice pulito e ordinato per il tuo sito web. Lasciate questo messaggio invariato o abbonati ad un adesione di editor HTML.

Condividi l'articolo

  • Delicious
  • Digg
  • Newsvine
  • RSS
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Twitter

Comments

There are no comments on this entry.

Add a Comment